Foto di Victor Torresan Archivio comunicati

Comunicazione Associazione

Dopo il notevole successo elettorale conseguito nelle recenti elezioni comunali la lista Fabriano Progressista ha ritenuto opportuno trasformarsi in una struttura organizzata, segnatamente una associazione politico-culturale, al fine di coinvolgere nel progetto altre persone e di estendere la sua azione in coerenza con il programma presentato a livello elettorale.

L’associazione ha elaborato un Manifesto dei Valori ed è retta da un Statuto che disciplina i comportamenti dei suoi soci che devono ispirarsi a lealtà, solidarietà e senso di responsabilità.

I tratti fondamentali dell’Associazione Fabriano Progressista:  è pluralista, democratica ed apartitica, con ciò volendo sottolineare per un verso lo sforzo di dar vita ad una struttura aperta a tutti coloro che si riconoscono nei valori e nel solco delle tradizioni popolari e dei movimenti progressisti e riformatori e per altro verso di collegarsi a tutte quelle esperienze che in tante parti d’Italia, superando le diversificazioni degli apparati, tentano di dar vita a forme e soggetti unitari per il lavoro, la eguaglianza e la democrazia.

Caratterizzano l’Associazione un Tavolo mirato a confrontarsi con forze politiche e associative di analoghe tradizioni e un Centro di ricerca e di studi teso ad analizzare le specificità della società fabrianese e a organizzare pubblici dibattiti ed incontri sulle questioni fondamentali del Paese.

A regime l’Associazione, come nei canoni di organizzazioni similari, è governata da un coordinamento presieduto da un coordinatore eletto dall’Assemblea generale degli iscritti; accanto è istituito un Comitato di Garanti a tutela delle disposizioni statutarie.

Il Manifesto dei Valori, l’Atto costitutivo e lo Statuto sono stati approvati all’unanimità dei presenti e di coloro che hanno inviato per iscritto l’adesione (nel complesso quindi trenta soci fondatori); si sono registrate due defezioni al momento della votazione.


Foto nell’articolo di Victortorresan
Opera propria, CC BY-SA 4.0,
Collegamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *